Acqua detox, perché berla?

0
221

Quando si parla di diete e depurazioni dell’organismo, bisogna sempre fare i conti con le mode del momento, regimi a volte dannosi, a volte, invece, efficaci e seguiti anche dai migliori nutrizionisti e dietisti. Tra le mode degli ultimi anni, non si può certo fare a meno di segnalare l’acqua detox, una bevanda disintossicante, a base, per l’appunto, di acqua, aromatizzata da frutta o verdura lasciata macerare al suo interno per qualche ora. Una preparazione estremamente semplice, per una ricetta davvero efficace, in grado di rigenerare il proprio organismo. I benefici sono molto numerosi, ed è difficile elencarli tutti, noi vi spiegheremo brevemente quelli più noti, che vi faranno capire l’importanza di idratare il corpo con le giuste bevande.

Quali sono i benefici dell’acqua detox

La domanda quindi sorge spontanea, perché bere acqua detox? Vediamo nella fattispecie i benefici più immediati che il nostro organismo potrà ottenere idratando con la giusta bevanda il nostro organismo. Dovete sapere che gli aspetti salutari per chi beve regolarmente almeno un litro e mezzo di acqua detox al giorno (nei periodi di dieta o depurazione) sono numerosi: permettono eliminare le tossine e combattere la ritenzione idrica (uno dei nemici delle donne, ma anche degli uomini…), migliorano la digestione e mantengono i tessuti tonici e molto idratati. ma non finisce qui: bevendo con regolarità, infatti, la pelle del corpo – soprattutto del viso – diventerà più elastica, i muscoli saranno più tonici e anche la fame nervosa, quella che prende di tanto in tanto e che è impossibile controllare potrà essere debellata abbastanza facilmente.

I motivi per berla sembrano sufficientemente chiari, non trovate? Ora vediamo come prepararla, con alcune ricette semplici ma sfiziose. La prima ricetta che vi vogliamo proporre è rinfrescante e dissetante. Vi sarà sufficiente lavare e tagliare in spicchi – piuttosto grossolani – un limone, due cetrioli di media grandezza, e triturare 10 foglie di menta. Ponete i vostri ingredienti in un litro e mezzo di acqua fredda, e ponete il tutto in frigorifero per circa 6 ore: per riscontrare l’efficacia della bevanda, è indispensabile berla entro le 24 ore, ripetendo la prassi per almeno due settimane.

Se invece volete puntare più sul gusto, senza perdere nessuno dei benefici che può garantire la precedente acqua detox, procuratevi 10 fragole (se in stagione) e due manciate di lamponi freschi. Lavate il tutto con cura e ponetelo, come nella precedente circostanza, in un litro e mezzo d’acqua fredda. Dopo sei-otto ore di frigorifero potrete gustare la vostra bevanda benefica!

Il nostro consiglio è quello di bere acqua detox quando avete intenzione di seguire un periodo di dieta o, quantomeno, di disintossicazione alimentare. Badare a ciò che si mangia è importante, ma nel contempo bisogna anche prendersi cura dell’idratazione del proprio corpo, introducendo liquidi che permettano di mantenere la pelle giovani ed elastica. Vi assicuriamo che anche per chi non ama bere acqua, quella di bere bevande detox sarà una routine alla quale sarà facile abituarsi e che non sarà difficile da tollerare. E la vostra salute vi ringrazierà!