Dimagrire: consigli trucchi e segreti

0
1455

Dimagrire è difficile e se volete davvero dimagrire meglio conoscere più consigli, trucchi e segreti possibili. Perché dimagrire in modo definitivo è un meccanismo complesso e dev’essere valutato diversamente a seconda delle proprie caratteristiche individuali. Dimagrire non è una questione esclusivamente estetica, ma un’esigenza legata alla salute di ognuno di noi. E’ vero che ci sono delle diete drastiche che possono aiutare a dimagrire nel breve periodo, che comunque sconsigliamo perché da sole non bastano e non servono a niente nel lungo periodo, ma mantenere il peso forma conquistato è molto più difficile che perdere i chili di troppo.

Ed è qui che il primo segreto che ci dà una mano è l’attività fisica, che dev’essere il primo alleato se si pensa di voler dimagrire. Ogni attività permette di bruciare calorie e proprio per questo motivo più movimenti si fanno, più calorie si consumano e quindi si dimagrisce.

Ma per dimagrire, il primo consiglio di cui conviene far tesoro è cambiare la propria alimentazione e adottare uno stile di vita più sano e attivo: più energia, più equilibrio, meno stress.

1. Consigli per dimagrire

Si possono indicare per dimagrire dei consigli generali che suggeriscono il miglior modo per affrontare il difficile percorso di una dieta mangiando meno, muovendosi di più e ricercando un benessere fisico e mentale che sostenga gli sforzi da compiere.

a# Ci vuole pazienza.

Un consiglio per dimagrire è che bisogna concedersi del tempo per innescare il meccanismo del perdere peso: così come i chili non sono stati guadagnati in un solo giorno, non se ne andranno magicamente in una notte. L’organismo tende a conservare il grasso accumulato come strategia di sopravvivenza ed occorre tempo per invertire questa rotta.

b# Ascoltiamo il nostro corpo.

Un altro prezioso consiglio per il dimagrimento è il processo di consapevolezza che bisogna maturare: il fermarsi al mero conteggio delle calorie o pesarsi in continuazione sulla bilancia possono portare stress e senso di frustrazione. Il nostro corpo è abituato ad un certo stile di vita e di alimentazione che bisogna migliorare, ma ricordiamoci che il percorso lo facciamo assieme al nostro corpo, in armonia e imparando ad osservare e ascoltare le nostre necessità e bisogni. Anche così aumenta la nostra autostima e sicurezza.

c# L’alimentazione è anche scienza.

Non occorre diventare degli esperti nutrizionisti per conoscere il consiglio di fare la spesa in modo più sano ed equilibrato, ma se si affrontano con entusiasmo e curiosità certe tematiche come provare a leggere l’etichetta di una confezione, riflettere sul proprio fabbisogno calorico giornaliero, leggere un testo che parla di proteine, glutine, macro e micro nutrienti, piano piano impareremo a fare scelte più critiche e consapevoli.

d# La motivazione è tutto.

Un consiglio per dimagrire è crearsi attorno a sé un ambiente che faciliti il percorso nella lotta contro i chili di troppo. Informare la famiglia, convincere qualche amico a unirsi al progetto, crearsi una rete sociale di supporto che sia incoraggiante e ricca di positività, con cui condividere gli sforzi, i risultati e l’attività fisica per rimanere motivati.

e# La dieta non è magia.

Un altro consiglio per dimagrire consiste nel non affidarsi alle diete standard, prese dai giornali, dal web o consigliate dalla moda del momento: non mangiare solo alimenti di un certo gruppo eliminando del tutto quelli di altri gruppi, le tipiche soluzioni senza carboidrati, senza grassi, iperproteiche o cercare di rincorrere grandi rinunce per poco tempo, perché possono essere scelte dannose per il proprio corpo oltre che inutili.

2. Dimagrire: trucchi

Il corpo cambia mentre dimagriamo. Una stranezza è che più diventiamo grassi e più facilmente tendiamo ad ingrassare. Mentre se riduciamo l’apporto calorico, dopo un pò, il nostro corpo se ne accorge ed innesca un meccanismo di autodifesa, raggiunge un punto di equilibrio ed è più difficile dimagrire. Ma questo non ci deve spaventare e dobbiamo con convinzione continuare la difficile strada che abbiamo intrapreso per dimagrire. Ecco qualche trucco che può essere d’aiuto.

       a# Gusta e mangia piano.

A dispetto di quello che molti pensano, la ginnastica non è la panacea del dimagrire. Inanzitutto si inizia dalla forchetta. Si deve imparare a mangiare. E il trucco più semplice per dimagrire è masticare molto e mangiare più piano, cercando di assaporare il più possibile ogni boccone. Sembra strano, ma il mangiare lentamente può salvarvi dall’introdurre centinaia di calorie al giorno.

b# Trova il tuo ritmo.

La parte più difficile di un programma di attività fisica è quella iniziale. Un buon trucco è pianificare la giornata in tutte le nuove abitudini salutari e riuscire ad incorporarle in modo che funzionino. E’ una questione di ritmo: ad esempio sveglia, colazione salutare con corsa di 20 minuti, ritorno a casa e colazione con la famiglia, doccia e intanto mettere in pentola le verdure per il pranzo, bere due bicchieri d’acqua…. ognuno può trovare il ritmo giusto nelle proprie abitudini utili per dimagrire.

c# Crea il percorso per la spesa.

Impara questo trucco quando vai a fare la spesa: crea il percorso migliore da fare senza passare attraverso i corridoi, tipicamente all’interno, dove ci sono le schifezze, patatine e biscotti, e resta sulle corsie esterne dove c’è il cibo salutare come le verdure, la frutta o il pesce. In questo modo si evita di cadere in tentazione e di ritornare alle cattive abitudini.

d# Alza il tuo sedere e vai!

Anche se per dimagrire il maggior esercizio non sempre porta a maggiori risultati, è normale che ci siano giorni che manca proprio la voglia di fare dell’attività fisica. Molte volte bisogna proprio sollevarsi di peso e trascinarsi in palestra, e dopo che si è iniziato controvoglia e senza ispirazione, ci si trova ben presto già alla fine della seduta. Non è lo stesso trucco che utilizziamo tante mattina quando non abbiamo voglia di andare a lavorare?

3. Dimagrire: segreti

Non ci interessa darvi in pasto le solite raccomandazioni che sono d’aiuto nel dimagrire: tipo mangia verdure che ti riempiono di più, bevi diversi bicchieri d’acqua durante il giorno, non mangiare quando sei annoiato e fallo sempre in tavola, mai sul divano o di fronte al frigo, cerca di non saltare i pasti…. perché se siete arrivati a questo punto dell’articolo, forse questo lo sapete già e siete in cerca di qualcos’altro.

Ecco qualche segreto, più particolare, per dimagrire:

a# Trasforma le insicurezze.

Un segreto è che dimagrire è come diventare un’altra persona, ma questo non vuol dire che il cambiamento elimini del tutto la persona che si era prima. E questo può essere una buona cosa, perché nei momenti di debolezza e di insicurezza, prima di cedere alla vecchia abitudine bisogna ripetersi le motivazioni e gli obiettivi che avevamo all’inizio. Semplici affermazioni come “Sono il tipo di persona che mangia solo cose salutari”, può essere un segreto per riuscire a mantenere la retta via.

b# Ripulisci la dispensa.

Se dimagrire fosse facile, nessuno diventerebbe “matto” per cercare di capire i segreti di come farlo al meglio. Molte volte non sono la dieta o l’esercizio le cose difficili, ma sono invece le abitudini nella vita quotidiana. Ad esempio se non si riesce a prepararsi la cena con anticipo, e si torna a casa alla sera così affamati da afferrare e mangiare quello che ci capita sotto tiro, conviene prima ripulire tutta la dispensa e il frigo dal cibo spazzatura e tenere solo alimenti che sono buone opzioni da mescolare per ottenere un pasto salutare.

c# Ti ricordi la vecchia gloria?

Un altro segreto per dimagrire è tirar fuori una vecchia foto di sé stessi, negli anni della propria forma migliore, o un paio di vecchi jeans, indossabili ormai, da tenere come sponsor del processo di dimagrimento. Attenzione però al fatto che ripensare al proprio fisico nel momento della “gloria” non porti depressione o scoraggiamento. Anche se, siamo sicuri alla fine vincerà il sentimento di rabbia che vi spronerà ancora di più verso l’obiettivo.

d# Quando mangi a che pensi?

Piuttosto che annotare quello che si mangia ogni giorno e quando, converrebbe pensare con che stato d’animo ci stiamo sedendo a tavola. Siamo alle volte arrabbiati, tristi o pensierosi? Per dimagrire spesso ci focalizziamo sul cibo che mangiamo e sulle calorie che introduciamo, senza tener conto che le emozioni pesano per una parte enorme nel processo delle abitudini alimentari. Se siamo sereni, facciamo tutte le cose in modo migliore, perché questo non deve valere anche quando mangiamo?

Alla fine, per dimagrire bisogna avere sempre presente il concetto che il nostro peso è in costante bilanciamento, e le calorie sono parte di questa equazione. Il dimagrimento si innesca quando riusciamo a bruciare più calorie di quelle che ingeriamo. E possiamo farlo riducendo le calorie extra dal cibo e dalle bevande e incrementando le calorie bruciate attraverso l’attività fisica. Capita quest’equazione, siamo pronti ad affrontare un piano per dimagrire con un obiettivo che possiamo raggiungere.

L’importante è non farlo mai da soli, ma parlarne con le persone che ci sono più vicine. E conviene chiedersi se questo è il momento giusto per iniziare e per intraprendere i cambiamenti necessari. Abbiamo bisogno della serenità giusta. Perché sentirsi bene fisicamente e mentalmente è la combinazione perfetta per affrontare con successo la strada che si è deciso di percorrere per dimagrire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here