Stile di vita sano

0
1027

Non c’è un’età giusta per avere uno stile di vita sano, tutte le generazioni, con dei piccoli accorgimenti, possono iniziare a farlo.

Mi ricordo che mio nonno Raimondo non si ammalava mai, non sapeva nemmeno cosa volesse dire la parola stress, ha lavorato sino all’ultimo nei suoi terreni con i suoi animali e conduceva sicuramente uno stile di vita molto più sano nonostante in quell’epoca non ci fossero molte cose.

Si riposava solo la sera, non andava a dormire tardi, non gli piaceva guardare il televisore, non sapeva nemmeno usare il telefono di casa figuriamoci un telefonino…eppure è vissuto sino ai 93 anni di età!!

E invece noi, con tutte le comodità che abbiamo oggi che ci aiutano nella vita di tutti i giorni, non riusciamo ancora a vivere sereni e a condurre un sano stile di vita.

Molti di noi vorrebbero migliorare il proprio stile di vita perché si vedono invecchiare precocemente o perché si sentono stressati e spesso di malumore.

Ma cambiare stile di vita non vuol dire fare qualcosa di diverso dalla solita routine per due, tre giorni e poi tornare alle cattive abitudini, bisogna essere convinti e avere un impegno costante.

Per avere la giusta grinta informiamoci sulle conseguenze che può portare con il tempo il nostro vivere “insano”, fatevi consigliare dal vostro medico soprattutto se il cambiamento prevede lo smettere di fumare o il perdere peso, ma la motivazione più importante che ci deve portare ad un cambiamento è perché vogliamo sentirci bene ed essere più felici.

 1) Stile di vita sano: significato

Avere uno stile di vita sano significa fare delle scelte nella nostra vita quotidiana e alle volte mettere anche dei “paletti” nelle cose che amiamo fare di più.

Per prima cosa la giornata deve incominciare presto, non bisogna dormire più delle ore che il nostro corpo richiede (solitamente sono sufficienti 8 ore per notte), fare una bella doccia per svegliarci e fare una buona colazione per affrontare la giornata con grinta e pieni di energia.

 Iniziare bene il risveglio è importante per attivare la mente e il corpo.

Se non abbiamo un lavoro cerchiamo un’attività alternativa…l’importante è non stare fermi, non stare a casa tutto il giorno e non demoralizzarsi.

Se invece abbiamo un lavoro che ci riempie tutta la giornata, ogni tanto ci conviene spegnere il telefono, il pc e anche il televisore!

Quando non dobbiamo lavorare non continuiamo a pensare al lavoro, non chiamiamo i colleghi per sapere i problemi che hanno avuto nella giornata lavorativa per discuterne insieme…quando abbiamo finito di lavorare, stacchiamo proprio la spina e non pensiamoci più, pensiamo a noi stessi e alla famiglia, senza stress e ansie.

 Cerchiamo la felicità nelle piccole cose!!!

Se il nostro stile di vita non è corretto non fatene un dramma, basta metterci solo una giusta dose di buona volontà per porne rimedio.

Stiamo sereni, non discutiamo per ogni piccola cosa con il partner e non prendiamocela se l’autista di fronte a noi parte un po’ tardi al verde del semaforo…è uno stress inutile, impariamo a rilassarci!

E durante i giorni liberi non passiamo la giornata buttati nel divano, usciamo con la famiglia o con gli amici, i rapporti con le persone sono importantissimi!!!

 2) Stile di vita sano: dieta

E’ sempre difficile orientarsi nella giungla di diete e regimi alimentari che ci vengono proposti ogni giorno, ma per uno stile di vita sano dobbiamo orientarci verso una dieta varia ed equilibrata.

 Evitiamo il junk food!

Le patatine fritte, gli snack, le merendine… piacciono a tutti e a qualsiasi età, ma molte volte sono alimenti anche ricchi di sostanze, come zuccheri e grassi, che alla lunga non ci fanno bene e di cui non ne abbiamo proprio bisogno all’interno di un sano stile di vita.

Riassaporiamo invece il gusto della cucina tradizionale, e se vogliamo ogni tanto provare qualcosa di diverso cuciniamo qualcosa di un’altra regione o etnia, ma sempre cucinato da noi in casa!

L’alimentazione corretta è un passo molto importante da seguire: deve includere la carne senza esagerare, bere molta acqua, condire con poco sale, mangiare molta frutta e verdura (anche fuori pasto), limitare il burro e gli zuccheri, evitare i cibi già pronti per riscoprire il piacere di cucinare per noi e per gli altri.

Ciò non vuol dire privarci di tutto: non dobbiamo proibirci un bicchiere di vino quando siamo a cena con gli amici o di mangiare una fetta di torna e un pasticcino ad un compleanno….non esageriamo…avere uno stile di vita sano non deve diventare un’ossessione, altrimenti che felicità è?!?!

 3) Stile di vita sano: consigli

Sia se siete dei veri poltroni e non sapete proprio da dove cominciare a migliorare il proprio stile di vita, e sia se siete invece già sulla buona strada e dovete solo migliorare, vi do qualche utile consiglio su come condurre uno stile di vita sano:

 # IMPARARE A CUCINARE

Cucinare da soli i propri piatti è coinvolgente oltre che gratificante, fa sempre piacere ricevere un complimento sul proprio piatto da parenti e amici. Prendetevi il tempo necessario e metteteci curiosità e tanta fantasia tra pentole e fornelli.

# SENTIRSI BELLI E SCATTANTI

L’autostima aiuta la nostra salute, aiutata da un’alimentazione sana e dall’attività fisica. Siate assertivi, e abbiate più fiducia e sicurezza in quello che siete.

 # NON CRITICARE I DIFETTI DEGLI ALTRI

Se una persona vi consiglia di smettere di bere o di fumare non controbattete evidenziando i suoi difetti, sono solo delle scuse per non affrontare l’argomento e non ammettere i vostri limiti: è invece il momento giusto per riflettere su quello che vi consigliano, soprattutto se detto da chi vi vuole bene.

 # VOLERSI BENE

E’ una regola fondamentale per avere uno stile di vita sano. Volersi bene è fondamentale nella vita e imparare a farlo, si può. Alle volte costa un po’ di fatica, ma per imparare a volersi bene bisogna cominciare ad accettarsi per quello che si è.

# RISPETTATE I VOSTRI TEMPI

Ogni persona ha un metabolismo e una mentalità diversa, se vedete qualcuno che ha cambiato stile di vita più velocemente di voi non vuol dire che voi non ce la farete, ma semplicemente che vi occorre più tempo, non arrendetevi e non rovinate i passi avanti che avete fatto.

 # FARE MOVIMENTO

Un’attività fisica regolare è uno degli elementi più importanti per tenersi in salute. Praticare regolarmente, ma anche moderatamente, degli esercizi fisici aiuta a perdere peso in modo salutare, migliora la pressione arteriosa, abbassa i valori del colesterolo, aiuta a prevenire il diabete, ma è anche un ottimo antidepressivo ed è un buon modo per instaurare nuovi rapporti e ci rende anche più belli esteticamente.

Non pensiamo mai che sia troppo tardi per incominciare, non c’è un momento giusto per fare movimento, si incomincia gradualmente, aumentando ogni giorno un po’ di più, poco è sempre meglio di niente!

Si comincia dalle piccole cose come ad esempio prendere le scale anziché l’ascensore, prima magari solo per scendere e poi anche per salire, togliere le erbacce dal giardino, una bella passeggiata al parco, una camminata, un giro in bicicletta, oppure semplicemente fare la fila nei luoghi pubblici in piedi anziché seduti.

Ogni giorno senza farci caso possiamo svolgere un’attività fisica utile per il nostro benessere.

Per mantenersi in forma basta poco, basta ricordarsi l’importanza del movimento durante il nostro tran tran quotidiano.

 # FARE L’AMORE

Fatelo per sentimento, in modo sicuro e rafforzate i legami con il partner, vi farà sentire meglio. Fare l’amore non è solo un’attività piacevole, ma una vera e propria medicina naturale che fa bene sia al corpo che alla mente. Allontana lo stress, ci fa dimagrire e riesce a farci sentire più belli e in salute.

Dopo aver letto i miei consigli non vi resta che fare un lungo respiro e…iniziare a condurre uno stile di vita sano!

by DANIELA OMAGGI…CHE PASSIONE!!!